San Nicolò d'Arcidano

Latte Arborea racconta la Sardegna

Latte Arborea arriva su Instragram con una iniziativa per raccontare una Sardegna semisconosciuta. Come? Attraverso storyteller, raccontatori di storie, sardi. Non volti noti a tutti o illustri testimonial, ma un barista, un architetto, una guida turistica, un ciclista amatoriale e un insegnante. Nei loro percorsi in sella a una bicicletta gialla, andranno alla scoperta del territorio fuori dagli itinerari più conosciuti. Attraverso immagini, video e racconti che verranno pubblicati sul profilo Instagram ufficiale di Latte Arborea, saranno coautori di un racconto alla riscoperta degli angoli più nascosti dell'Isola e dei suoi abitanti. "Abbiamo scelto di raccontare su Instagram la Sardegna sconosciuta e autentica, quella che non si trova sulle guide turistiche, nei magazine o nei blog - spiega Stefano Reali, responsabile marketing di Latte Arborea - perché vogliamo essere sempre di più ambasciatori del nostro territorio in Italia e nel mondo. La nostra azienda ha radici molto profonde in quest'isola: dietro i nostri prodotti e le nostre materie prime c'è l'intera Sardegna, i suoi territori, le sue tradizioni e la sua autenticità". I reporter sono stati scelti a giugno dopo una competizione artistica sui social e rivolta agli abitanti della Sardegna, invitati a condividere su Instagram e Facebook i propri scatti migliori, utilizzando l'hashtag #ArboreaStories. Per i suoi storyteller Latte Arborea ha predisposto, inoltre, un manuale di viaggio con tutti i consigli utili per affrontare l'avventura alla scoperta dell'isola, un vademecum con informazioni e suggerimenti su cosa fotografare, riprendere, come e perché, seguendo un approccio da viaggiatore e non da turista.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie